Linux su macmini server 2010

Dopo aver installato xubuntu sul macmini server 2010, ho provato a configurarlo per usarlo come server headless: senza monitor né tastiera, ma non sono riuscito a utilizzare il tasto di accensione/spegnimento per accendere e spegnere il server “alla cieca”.

In passato usavo questa funzione con un PC net-top: una volta configurato con monitor e tastiera collegati, bastava poi usare il pulsante di spegnimento anche quando il pc era headless. Con il macmini invece il tasto funziona solo con un monitor collegato. In passato, cercando un po’ ho trovato che può dipendere dalle impostazioni del server xorg. Ma al momento non ho ancora trovato una soluzione. Forse può essere utile capire che policy di sicurezza è impostata per le sessioni remote per il servizio org.freedesktop.login1 . Qui c’è un forum che ne parla https://unix.stackexchange.com/questions/289123/explanation-of-file-org-freedesktop-login1-policy

Invece, cercando il modo per accenderlo e spegnerlo in automatico tutti i giorni, ho trovato che in MacOS il comando da utilizzare si chiama pmset, ed esisite un corrispondente comando pm-pmu da usare con Linux installato su hardware Apple

Aggiornamento: il tasto accensione ha iniziato a funzionare dopo aver installato pm-utils

xfce copiare configurazione pannello

L’ambiente grafico xfce permette la personalizzazione e la creazione di pannelli con link rapidi e utility varie. Le configurazioni personalizzate sono molto utili, e spesso richiedono un po’ di tempo per la messa a punto. Sarebbe molto comodo poterle riportare su un nuovo PC o su un nuovo utente senza doverle ogni volta reimpostare da zero.

Leggi tutto “xfce copiare configurazione pannello”

xubuntu disattivare aggiornamenti automatici

Installo spesso xubuntu su dei PC vecchi per renderli utilizzabili, dato che richiede poche risorse. Però di default viene attivato l’aggiornamento automatico, che parte all’avvio e occupa per parecchio tempo il processore al 100% di attività.

Per disattivare l’aggiornamento automatico usare il seguente comando

sudo dpkg-reconfigure -plow unattended-upgrades
Leggi tutto “xubuntu disattivare aggiornamenti automatici”

GPG in xubuntu

In xubuntu, gpg è impostato per ricordare la password di cifratura per un certo periodo dopo la cifratura di un file (ho trovato che il tempo standard di memorizzazinoe è 600 secondi). Per impedirlo, bisogna aggiungere nella directory

/home/{nomeutente}/.gnupg 

un file chiamato gpg-agent.conf con dentro una sola riga:

default-cache-ttl 1

per limitare a 1 secondo il tempo di memorizzazione. Riavviare il servizio (o il PC) per attivare la modifica