Mint 18.2 Sonya su MacBook Pro (Early 2008)

Ho installato Mint 18.2 (Sonya) su un MacBook Pro del 2008 senza particolari problemi.

A fine installazione vanno aggiunti i driver proprietari per la scheda senza fili. Si potrebbero anche aggiungere i driver per la scheda NVidia, ma rovinano lo splash screen al’avvio, quindi ho preferito mantenere i driver open source. Sto usando il MacBook da circa tre mesi per vedere video su Netflix, per un po’ di fotoritocco, per andare su Internet e per scrivere.

Funziona tutto, anche il tap con due dita sul trackpad per simulare il click con il tasto destro, e anche i tasti per il controllo della retroilluminazione della tastiera.
Non mi sono impegnato a cercare di far funzionare i sensori per la luminosità automatica della retroilluminazione perché per ora non ne ho mai avuto bisogno.

 

Un commento su “Mint 18.2 Sonya su MacBook Pro (Early 2008)”

I commenti sono chiusi